chi siamoproggetti e attivitąpubblicazionimappa

cerca
  progetti ed eventi / progenerale /abstract

Pathways to Work Current practices and future needs for the labour market integration of young people

Giovani UE

Studio comparato delle politiche di inclusione sociale dedicate ai giovani. Elaborazione di Raccomandazioni e linee guida preparatorie per una Comunicazione della Commissione sul tema.

Lo studio comparato EU27 Youth: Young in Ooccupations and Unemployment: Thinking of their better integration in the labour market “Pathways to Work Current practices and future needs for the labour market integration of young people” condotto per conto della Commissione Europea DG Occupazione dall’ISFOL (main contractor) insieme ad una partenership internazionale con il CESOS in qualità di coordinatore del progetto di ricerca e del rapporto finale, mostra elementi interessanti oltre che sulla consistenza del fenomeno giovani e performance del mercato del lavoro, sulle possibili sfide alle quali le politiche nazionali e locali dovranno far fronte nei prossimi anni.

L’analisi, che offre una panoramica dell’evoluzione del dibattito e delle politiche dell’Unione Europea indirizzate ai giovani dandone un quadro interpretativo e una lettura trasversale e integrata, nell’approfondimento delle politiche nazionali centrato sul ciclo di vita dei giovani evidenzia come centrale sia, per l’efficacia delle stesse, la capacità di adattamento ai percorsi ed alle condizioni dei giovani. Oltre questa essenziale dimensione conoscitiva, il progetto ha consentito di elaborare una classificazione delle politiche rivolte ai giovani e di individuare le tendenze del mercato del lavoro giovanile e le evoluzioni attese per adottare i correttivi necessari. L’analisi, che offre una panoramica dell’evoluzione del dibattito e delle politiche dell’Unione Europea indirizzate ai giovani dandone un quadro interpretativo e una lettura trasversale e integrata, nell’approfondimento delle politiche nazionali centrato sul ciclo di vita dei giovani evidenzia come centrale sia, per l’efficacia delle stesse, la capacità di adattamento ai percorsi ed alle condizioni dei giovani. Oltre questa essenziale dimensione conoscitiva, il progetto ha consentito di elaborare una classificazione delle politiche rivolte ai giovani e di individuare le tendenze del mercato del lavoro giovanile e le evoluzioni attese per adottare i correttivi necessari.

La ricerca “Youth” è stata condotta da gennaio 2007 a giugno 2008.

La Commissione Europea a settembre 2007 ha adottato la Communication on Young People's Full Participation in Education, Employment and Society (COM (2007) 498 Final), 4 settembre 2007) che ha costituito un passaggio centrale in termini di evoluzione del quadro di indirizzo europeo in materia di giovani ed il cui processo di elaborazione e adozione ha visto convergere i primi risultati della ricerca Youth.

A giugno 2008, organizzato dalla Commissione Europea DGEMPL/D2, si è svolto un seminario internazionale dal titolo “Technical Meeting: Results of the Youth Employment Research”, evento tecnico di condivisione e validazione dei risultati della ricerca con esperti europei, rappresentanti dei 27 stati membri, della Commissione Europea e di altre istituzioni UE, delle parti sociali a livello europeo, e di altri organismi di rappresentanza dei giovani delle istanze europee (Bruxelles, 5 giugno 2008).

Un interessante articolo dal titolo “Youth employment: a challenge for Europe" è stato pubblicato sulla rivista della Commissione Europea, DG EMPL "Agenda sociale" n. 20 di marzo 2009

L’Unione Europea ha adottato in aprile 2009 la nuova strategia per i giovani, Comunicazione della Commissione Europea COM (2009) 200 def del 27-4-2009) Una strategia dell’Unione Europea per investire nei giovani e conferire loro maggiori responsabilità. Un metodo aperto di coordinamento rinnovato per affrontare le sfide e le prospettive della gioventù”.  Sono disponibili Altri documenti di approfondimento correlati alla Comunicazione.

Nella Risoluzione del Parlamento europeo approvata il 6 luglio 2010 (INI/2009/2221) sulla promozione dell'accesso dei giovani al mercato del lavoro, rafforzamento dello statuto dei tirocinanti e degli apprendisti http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+TA+P7-TA-2010-0262+0+DOC+XML+V0//IT  si richiama al rapporto di ricerca Youth (Il Parlamento Europeo (…) vista la relazione indipendente dal titolo "Pathways to Work: Current practices and future needs for the labour-market integration of young people, Young in Occupations and Unemployment: thinking of their better integration in the labour market" (La strada che conduce all'occupazione: attuali pratiche e esigenze future per l'integrazione dei giovani nel mercato del lavoro, I giovani che lavorano e la disoccupazione: migliorare la loro integrazione nel mercato del lavoro), commissionata dalla Commissione nell'ambito del progetto Gioventù (relazione finale Gioventù, settembre 2008), (…).)

 

Informazioni istituzionali sul progetto “Youth” sono nel sito ISFOL - Area Ricerche, ambito coesione sociale

Il RAPPORTO FINALE della ricerca “Youth final report” (settembre 2008) con i relativi allegati tecnici è stato pubblicato il 2 febbraio 2009 sul sito web istituzionale della Commissione Europea, Direzione Generale Occupazione, Affari Sociali e Pari opportunità:

Il RAPPORTO è stato reso anche disponibile nell'area strutturata del sito della DG Occupazione nell’area Employment analysis and networks, sottoarea “Research topics”, ambito "Lifecycle approach to work" come Study Report 2009.

 

ULTERIORI MATERIALI DISPONIBILI SUL NOSTRO SITO:

-  BREVE SINTESI IN ITALIANO DEL PROGETTO

powered by Officine Multimediali®